Nissan Micra ELLE

nissan-micra-elle-special-edition-photo-gallery_8

Nissan e Elle, una delle riviste di moda femminile più famosa del mondo, dedicano la nuova Micra alle donne.

Nissan Micra ELLE è una graziosa city car adatta a muoversi nella giungla urbana e tener fede a tutti gli impegni della gionata di una donna moderna. I nuovi colori della gamma la confermano come l’auto più alla moda, come lei stessa vuole essere. Sunset Red e Ocean Blue sono colori brillanti e sbarazzini, che danno quel tocco in più ad un’auto già super glamour.

news05487-620

Elegante e fashion: cerchi in lega, griglia frontale con finiture cromate, maniglie interne cromate, tetto panoramico in vetro, fari fendinebbia, tappettini griffati (grazie al logo Elle che la contraddistingue) , ottima tapezzeria e navigatore satellitare di serie con sistema di infotainment opzionale. Fashion anche nei suoi accessori ed in ogni piccolo dettaglio.

Ma non è solo lusso, quest’auto è equipaggiata da un motore da 80 CV con 3 cilindri da 1.2 ad iniezione diretta, non è solo bella, quindi, ma anche grintosa e scattante, ma nel modo giusto. La nuova Micra Elle, infatti, vanta di emissioni ridotte di anidride carbonica a soli 99 g/Km.

Advertisements

BMW i3

i31

Già presentata a novembre al Salone di Los Angeles, è in arrivo la nuovissima auto elettrica BMW i3.

La prima cosa che salta all’occhio dell’estetica di questa automobile sono le linee molto aggressive, è un Coupé lunga 396cm a tre porte. Si caratterizza come un’auto molto sportiva, non adatto a tutto il pubblico femminile.

Tuttavia, questa nuova automobile mostra notevoli vantaggi. Prima di tutto è un’auto assolutamente ecologica, viene alimentata da un motore da 170 CV collegato ad un pacco di batterie agli ioni di litio. il risultato di questo motore è che necessita di ricarica solo ogni 2/3 giorni. Grazie ad uno studio condotto dalla casa automobilistica, è stato rivelato come gli automobilisti che scelgono auto elettriche tendino a ricaricare l’auto con sistemi autonomi presso la propria abitazione invece di avvalersi di stazioni di rifornimento pubbliche. Per questo BMW ha cercato, riuscendoci, di garantire un’autonomia di 130/160 Km, garantendo gli spostamenti abituali casa/lavoro di ogni giorno, permettendo autonomia al guidatore.

401228_1328_big_2012-BMW-i8-13

Come se non bastasse, per viaggiare in totale sicurezza, senza temere di rimanere a piedi durante il viaggio, è disponibile un App per Smartphone che permette di pianificare il viaggio prima di intraprenderlo.

Anche l’abitacolo è voltato all’ecologia: i suoi interni sono realizzati esclusivamente con materiali riciclabili di origine naturale. Il comfort è garantito dal grande spazio disponibile.

Salone di Ginevra 2013

gineIl Salone di Ginevra è arrivato alla sua 83esima edizione, e quest’anno ha presentato modelli attesi europei ed internazionali attesi in tutto il mondo.

Ecco le anteprime delle auto più attese di Ginevra:

Ferrari F150

e4nzo

Oltre alla grande esteticità di quest’auto pare che le prestazioni siano senza precedenti: telaio in fibra carbonio, propulsore V12, sistema ibrido HY-KERS con una potenza complessiva che arriva a 1.000CV. Un’auto non da tutti, ma che tutti possono sognare di avere.

BMW Serie 3 Gran Turismo

BMW GT3

A breve sul mercato, BMW Serie 3 Gran Turismo è un’auto per tutte le aspettative. Mette a disposizione una scelta di 5 diversi motori dai 143 ai 306 CV. La nuova BMW sarà all’insegna dello spaziosità, con una seduta rialzata di 59 mm, utile per ottenere una visibilità maggiore quando la si guida. Comfort garantito anche per i passeggeri, nei sedili posteriori è presente uno spazio a disposizione di 70 mm in più rispetto al precedente modello.

Alfa Romeo 4C

4c

con il motore a Turbo Benzina a 4 cilindri e la doppia frizione Alfa TCT, Alfa Romeo 4C si conferma un’auto potentissima. Il rapporto peso è inferiore ai 4 Kg/CV grazie al telaio in carbonio con funzione portante. Una vera sportiva da sfoggiare!

McLaren P1

Mclaren+P1

Quest’auto non è per niente femminile, anzi, la sua aggressività, i colori e la potenza la fanno diventare un’auto da uomo. Ma anche le donne hanno tutto il diritto di volerla, ovviamente. Per chi è sportiva dentro e si sente la regina della strada ecco la nuova McLaren P1. L’auto è stata progettata per inseguire la leggerezza, i sedili, ad esempio, pesano soltanto 10,5 Kg l’uno. Il comfort non è stato ricercato, solo le inclinazioni dei sedili richiamano un poco la comodità. Una vera auto da pista!

 

Toyota Yaris Hybrid

toy2

E’ arrivata l’auto perfetta per la città. Toyota Yaris Hybrid non è come le altre auto ecologiche, questa mostra dei veri vantaggi come il parcheggio e l’accesso alle aree a traffico limitato presenti in molte città d’Italia.

La nuova Toyota è perfetta per le donne che cercano la dinamicità, per viaggiare in città in totale autonomia, e i bassi consumi: auto piccola e scattante che grazie agli insegnamenti della veterana Prius è riuscita a confermarsi come un’auto che aiuta l’ambiente e il portafogli.

La batteria elettrica presente nell’auto, grazie al sistema Hybrid Sinergy Drive, è più compatto del 6% rispetto a quello della Prius, con prestazioni identiche, se non migliori. Il motore da 61 CV si accende con la messa in moto dell’auto, ma per garantire performance ottimali, arrivati ai 50 km/h entra in funzione il motore termico da 71 CV. Il passaggio da un motore all’altro è totalmente silenzioso, non se ne avverte quasi la differenza.

Le forme della nuova Yaris sono trapezioidali, ha forme pulite e filanti ed è dotata di 5 porte. La gamma di colori è ricca, ma la vera novità sta nella nuance Pearl White, che dona all’auto un tocco di stile in più.

toy1

Ovviamente nemmeno la teconologia a bordo è stata trascurata: il sistema di infotainment Toyota Touch&Go integra autoradio, CD-MP3, navigatore satellitare e tutte le informazioni sul consumo del motore. Molto spazio per le gambe e vani portaoggetti ordinati e capienti. L’unica pecca del comfort sta nella presenza di sospensioni molto rigide, che causano parecchi scossoni durante il viaggio, ciò è dovuto all’aggravio di peso dell’auto.

toy3

Nel complesso il giudizio è positivo. Per quanto riguarda il prezzo, Toyota Yaris Hybrid parde da 17.800€ a 19.700€ per la versione Full-Optional.

 

 

 

 

 

 

Differenziale

Quando una vettura percorre una curva, le ruote esterne percorrono una distanza maggiore rispetto a quelle interne. Il differenziale consente alle ruote di avere velocità diverse pur rimanendo comunque in trazione: tale elemento è infatti necessario solo per le ruote che trasmetono il moto.

Auto usate: le donne scelgono il risparmio online

Una recente indagine sul mercato automobilistico porta alla luce un fenomeno sempre più diffuso che riguarda l’acquisto di auto usate su internet.

Negli ultimi tempi, il mercato delle auto usate e delle auto a Km0 si è spostato su internet. In rete si trovano prezzi molto più vantaggiosi e grazie ai numerosi store online l’acquisto è diventato ancora più semplice e sicuro. Il mercato delle auto usate è passato da un approccio touch and choose, ovvero prima si prova l’auto, poi si sceglie, ad un approccio choose and touch, ovvero prima l’auto viene scelta e poi provata.macchina

Dallo studio condotto da Subito.it, uno dei più famosi siti di annunci in Italia, è emerso che  le donne sono le prime ad affidarsi ad internet per raccogliere informazioni necessarie all’acquisto dell’auto. Bisogna però essere realisti ed ammettere che una grande percentuale di esponenti del gentil sesso non si intende di mercato automobilistico, e ancor meno a come valutare quando un’auto è in buone condizioni e può quindi essere acquistata senza esitazioni. Per questo nascono sempre più siti, concessionarie online, che offrono un servizio esclusivo di assistenza, guidando il cliente nell’acquisto. Fiat, ad esempio, offre molteplici portali che possono soddisfare tutte le curiosità dell’acquirente. Secondo l’indagine, inoltre, le donne si basano maggiormente sul prezzo, i consumi e l’attenzione per l’ambiente, quando devono scegliere un’auto. Mentre per quanto riguarda il design e il comfort solo una bassa percentuale li trovano essenziali.

Si nota quindi che le donne sono molto più funzionali degli uomini, i quali basano la scelta del veicolo soprattutto sul modello e le caratteristiche del motore, lasciando in secondo piano i costi di gestione e le emissioni di anidride carbonica nell’aria.

Fiat 500L

La nuova Fiat 500L è ormai da tempo sul mercato. Le prime opinioni delle persone sono contradditorie, c’è a chi piace moltissimo e a chi non piace per niente. Tuttavia la 500L fa parlare di se. Un recente video di Fiat UK la vedeva come la protagonista di un video musicale in cui una mamma moderna descriveva come voleva una vita semplice, alla moda pur avendo a che fare con i bambini.

a

Questa vettura, infatti, è molto indicata per le mamme in carriera. E’ un’auto femminile, colorata ma anche spaziosa e funzionale, adatta a tutte le donne in carriera con famiglia a carico.

Fiat 500L è lunga 4,15 metri, con un’ottima spaziosità, presenta al suo interno tantissimi vani porta oggetti. Il comfort è il protagonista: i sedili sono dotati si supporto lombare e ampiamente regolabili. A bordo è presente la tecnologia Wifi, per cui risulta facile collegare dispositivi smatphone, lo start&stop e un climatizzatore assolutaente silenzioso, che può sicuramente tornare utile se i bambini necessitano di dormire durante il viaggio.

b

Quest’anno è previsto il debutto della versione a Metano della vettura, sicuramente molto attesa vista l’ormai attenzione per gli esosi costi del carburante. La versione ecologica si avvicina ancora di più al pubblico femminile. La nuova versione Natural Power sarà equipaggiata da un motore TwinAir Turbo, in cui si potrà aggiungere l’impianto a gas metano o la doppia alimentazione Benzina/Metano. Fiat 500L Natural Power si presenta essere funzionale, potente ma mantenendo bassi consumi e bassi costi di gestione.

In questa vettura non manca proprio nulla. Come si dice: manca solo che faccia il caffè! Ecco, Fiat 500L fa anche questo. Grazia alla collaborazione con Lavazza, l’auto sarà dotata di una macchina per il caffé espresso integrata nell’abitacolo.

c

Per quanto riguarda il prezzo, attualmente Fiat 500L è prevista con l’allestimento Lounge ad un prezzo che parte da 19.850 euro. A questo prezzo verrà aggiunto il costo dell’integrazione dell’impianto a metano, di cui antosa non si conosce il costo.

Multijet

Schema di alimentazione che prevede più fasi durante l’iniezione diretta del carburante. La quantità di carburante iniettato rimane la stessa, ma viene fatta entrare nella camera di combustione in varie fasi. Ciò porta ad ottimizzare la combustione, con conseguenti benefici per rumorosità, consumi e prestazioni.

Le migliori App per le automobili: guidare non è mai stato così facile

Il mondo delle applicazioni per Smartphone si sta allargando sempre di più ed è arrivato a raggiungere anche il mercato delle automobili. Come tutti ben sanno, i brand dei più famosi sistemi di navigazione sono stati velocissimi ad integrare applicazioni per Android e iPhone per aiutare gli automobilisti usando semplicemente il proprio telefono cellulare.

Ora, tuttavia, nascono App sempre più specifiche, aiutano a trovare parcheggio o a cercare il distributore più vicino, ad esempio.

Ecco una lista delle migliori App, adatte a tutte le esigenze.

Tom Tom Italia

Tom Tom è il marchio leader delle navigazioni satellitari. Questa applicazione, dal costo di 49,90 euro, comprende la mappa stradale di tutt’Italia (è anche disponibile la versione europea) con la possibilità di poterne usufruire Off-Line. Un bel vantaggio visto che non sempre è garantita la copertura 3G.

app1

iMetano

Il mercato delle automobili a carburanti alternativi sta crescendo sempre di più. GPL e Metano sono le scelte consigliate se si vuole risparmiare. Il rovescio della medaglia, tuttavia, sta nel fatto che i distributori di questi carburanti naturali sono pochi, di solito è bene analizzare il tragitto del viaggio che si vuole intraprendere in modo da imparare dove sono i distributori attrezzati in modo da non avere brutte sorprese. Questa applicazione aiuta proprio in questo. Fornisce una lista di tutti i punti in cui è possibile fare rifornimento su tutto il territorio italiano, completo di indirizzo e numero di telefono. iMetano è disponibile sia per le piattaforme Android sia per iPhone al prezzo di 2.39 euro.

app2

Parcheggi.it

Il servizio offerto da questa applicazione (disponibile per Android, iPhone e Blackberry) permette di trovare parcheggio geolocalizzando la posizione dell’autovettura. Niente di straordinario, fino a qui, molte applicazioni offrono questo servizio. La novità di questa App, tuttavia, sta nella possibilità di pagare il parcheggio senza dover fare fila alle casse in uscita. Cioò è permesso dal sistema PayPal. Il servizio offerto comprende anche la possibilità di confrontare le offerte dei vari parcheggi privati nelle vicinanze, permettendo all’automobilista di selezionare il luogo perfetto per le proprie esigenze.

app3

iMulte

E nel caso si prendesse una multa? Chi può aiutare? Ecco la risposta: iMulte è una nuovissima app gratuita per iPhone che aiuta nel caso si volesse procedere alla contestazione di una multa. Il menù permette di scegliere tra varie tipologie: divieto di sosta, autovelox, semaforo rosso, ecc. Inserendo tutti i dati in nostro possesso l’applicazione calcola la possibilità del successo del ricorso e, spendendo 1.79 euro, ci fornisce i moduli dettagliati per ogni tipo di multa e le indicazioni su come procedere.

app4

ParkTimer

Questa App fa comodo ai più smemorati, avvertendo che il parchimetro sta per scadere. Il funzionamento è semplicissimo, basta inserire per quanto tempo si è pagato il parcheggio e quanti minuti prima della scadenza di quest’ultimo si vuole essere avvertiti. ParkTimer invierà una notifica e continuerà a suonare (come una vera e propria sveglia) se ignorata. Questa applicazione è ovviamente utile anche nel caso in cui si abbia utilizzato il disco orario.

app5

Xeno

Le possibilità offerte dalla tecnologia tradizionale quanto a intensità della luce e dinamica di illuminazione con lampadine alogene, sono ormai state completamente sfruttate. E’ possibile conseguire ora prestazioni di gran lunga migliori con la cosiddetta “luce allo xeno”. I proiettori allo xeno facilitano i compiti del conducente durante i viaggi notturni, grazie a uno spettro luminoso simile a quello della luce diurna, garantendo, così, anche un elevato livello di sicurezza. Questo tipo di proiettori si distinguono da altri grazie alla loro portata notevole e alla perfetta illuminazione laterale. Altri punti a favore di questo sistema sono il ridotto consumo energetico, ma anche la durata nel tempo delle luci, che accompagnano il veicolo durante il suo intero ciclo di vita. La fonte luminosa è costituita da una cosiddetta “lampada a gas luminescente”.