BMW i3

i31

Già presentata a novembre al Salone di Los Angeles, è in arrivo la nuovissima auto elettrica BMW i3.

La prima cosa che salta all’occhio dell’estetica di questa automobile sono le linee molto aggressive, è un Coupé lunga 396cm a tre porte. Si caratterizza come un’auto molto sportiva, non adatto a tutto il pubblico femminile.

Tuttavia, questa nuova automobile mostra notevoli vantaggi. Prima di tutto è un’auto assolutamente ecologica, viene alimentata da un motore da 170 CV collegato ad un pacco di batterie agli ioni di litio. il risultato di questo motore è che necessita di ricarica solo ogni 2/3 giorni. Grazie ad uno studio condotto dalla casa automobilistica, è stato rivelato come gli automobilisti che scelgono auto elettriche tendino a ricaricare l’auto con sistemi autonomi presso la propria abitazione invece di avvalersi di stazioni di rifornimento pubbliche. Per questo BMW ha cercato, riuscendoci, di garantire un’autonomia di 130/160 Km, garantendo gli spostamenti abituali casa/lavoro di ogni giorno, permettendo autonomia al guidatore.

401228_1328_big_2012-BMW-i8-13

Come se non bastasse, per viaggiare in totale sicurezza, senza temere di rimanere a piedi durante il viaggio, è disponibile un App per Smartphone che permette di pianificare il viaggio prima di intraprenderlo.

Anche l’abitacolo è voltato all’ecologia: i suoi interni sono realizzati esclusivamente con materiali riciclabili di origine naturale. Il comfort è garantito dal grande spazio disponibile.

Advertisements

Salone di Ginevra 2013

gineIl Salone di Ginevra è arrivato alla sua 83esima edizione, e quest’anno ha presentato modelli attesi europei ed internazionali attesi in tutto il mondo.

Ecco le anteprime delle auto più attese di Ginevra:

Ferrari F150

e4nzo

Oltre alla grande esteticità di quest’auto pare che le prestazioni siano senza precedenti: telaio in fibra carbonio, propulsore V12, sistema ibrido HY-KERS con una potenza complessiva che arriva a 1.000CV. Un’auto non da tutti, ma che tutti possono sognare di avere.

BMW Serie 3 Gran Turismo

BMW GT3

A breve sul mercato, BMW Serie 3 Gran Turismo è un’auto per tutte le aspettative. Mette a disposizione una scelta di 5 diversi motori dai 143 ai 306 CV. La nuova BMW sarà all’insegna dello spaziosità, con una seduta rialzata di 59 mm, utile per ottenere una visibilità maggiore quando la si guida. Comfort garantito anche per i passeggeri, nei sedili posteriori è presente uno spazio a disposizione di 70 mm in più rispetto al precedente modello.

Alfa Romeo 4C

4c

con il motore a Turbo Benzina a 4 cilindri e la doppia frizione Alfa TCT, Alfa Romeo 4C si conferma un’auto potentissima. Il rapporto peso è inferiore ai 4 Kg/CV grazie al telaio in carbonio con funzione portante. Una vera sportiva da sfoggiare!

McLaren P1

Mclaren+P1

Quest’auto non è per niente femminile, anzi, la sua aggressività, i colori e la potenza la fanno diventare un’auto da uomo. Ma anche le donne hanno tutto il diritto di volerla, ovviamente. Per chi è sportiva dentro e si sente la regina della strada ecco la nuova McLaren P1. L’auto è stata progettata per inseguire la leggerezza, i sedili, ad esempio, pesano soltanto 10,5 Kg l’uno. Il comfort non è stato ricercato, solo le inclinazioni dei sedili richiamano un poco la comodità. Una vera auto da pista!

 

Toyota Yaris Hybrid

toy2

E’ arrivata l’auto perfetta per la città. Toyota Yaris Hybrid non è come le altre auto ecologiche, questa mostra dei veri vantaggi come il parcheggio e l’accesso alle aree a traffico limitato presenti in molte città d’Italia.

La nuova Toyota è perfetta per le donne che cercano la dinamicità, per viaggiare in città in totale autonomia, e i bassi consumi: auto piccola e scattante che grazie agli insegnamenti della veterana Prius è riuscita a confermarsi come un’auto che aiuta l’ambiente e il portafogli.

La batteria elettrica presente nell’auto, grazie al sistema Hybrid Sinergy Drive, è più compatto del 6% rispetto a quello della Prius, con prestazioni identiche, se non migliori. Il motore da 61 CV si accende con la messa in moto dell’auto, ma per garantire performance ottimali, arrivati ai 50 km/h entra in funzione il motore termico da 71 CV. Il passaggio da un motore all’altro è totalmente silenzioso, non se ne avverte quasi la differenza.

Le forme della nuova Yaris sono trapezioidali, ha forme pulite e filanti ed è dotata di 5 porte. La gamma di colori è ricca, ma la vera novità sta nella nuance Pearl White, che dona all’auto un tocco di stile in più.

toy1

Ovviamente nemmeno la teconologia a bordo è stata trascurata: il sistema di infotainment Toyota Touch&Go integra autoradio, CD-MP3, navigatore satellitare e tutte le informazioni sul consumo del motore. Molto spazio per le gambe e vani portaoggetti ordinati e capienti. L’unica pecca del comfort sta nella presenza di sospensioni molto rigide, che causano parecchi scossoni durante il viaggio, ciò è dovuto all’aggravio di peso dell’auto.

toy3

Nel complesso il giudizio è positivo. Per quanto riguarda il prezzo, Toyota Yaris Hybrid parde da 17.800€ a 19.700€ per la versione Full-Optional.

 

 

 

 

 

 

Differenziale

Quando una vettura percorre una curva, le ruote esterne percorrono una distanza maggiore rispetto a quelle interne. Il differenziale consente alle ruote di avere velocità diverse pur rimanendo comunque in trazione: tale elemento è infatti necessario solo per le ruote che trasmetono il moto.